Osservatorio sulla Comunicazione Digitale

Osservatorio sulla Comunicazione Digitale

Associazione PA Social e Istituto Piepoli, in considerazione delle numerose attività condotte nel corso degli anni sul tema della nuova comunicazione (web, social network, chat, intelligenza artificiale) e verificate le importanti trasformazioni che negli ultimi anni hanno coinvolto la vita quotidiana dei cittadini italiani, con particolare riferimento al rapporto con la Pubblica Amministrazione, i servizi pubblici, le imprese, dovute alla nascita e allo sviluppo di nuovi strumenti di comunicazione, istituiscono l’Osservatorio sulla Comunicazione Digitale.
L’Osservatorio rappresenta il naturale sbocco di una lunga collaborazione tra i due Enti Fondatori, che ha prodotto una profonda e articolata serie di studi sul rapporto tra italiani, comunicazione digitale, pubblica amministrazione e imprese. Queste le ricerche e gli studi presentati fino ad oggi:

Web, social, chat, intelligenza artificiale, dalla quantità alla qualità (novembre 2018)

Innovazione e digitale, come mettere i cittadini al centro (ottobre 2018)

Social network e PA, dove si informano gli italiani? (maggio 2018)

Il ruolo dei social in Italia tra istituzioni e imprese (settembre 2016)

Obiettivi dell’Osservatorio:

L’Osservatorio è un monitor continuativo sulle mutazioni sociali, economiche e culturali indotte dall’impatto del digitale che avviene, in Italia, sia a livello di pubblica amministrazione e aziende ad essa connesse che a livello di attori privati collettivi e individuali.
L’attività dell’Osservatorio, che si intende inclusivo e aperto a sollecitazioni e integrazioni scientifiche, si svolge attraverso un approccio integrato tra interazioni fisiche (riunioni periodiche ospitate nella sede di uno dei due Enti Fondatori) e interazioni virtuali tra i membri componenti dello stesso, che si articolerà in aree tematiche. Le modalità di divulgazione delle indagini e degli studi condotti dall’Osservatorio sulla Comunicazione Digitale verranno stabilite dalla direzione.

Settori e temi di studio:

– Opinione pubblica e comunicazione digitale

– Tasso di fiducia e gradimento degli italiani nei principali media

– Social network e chat nel settore pubblico e nel settore privato

– Nuovi trend della comunicazione pubblica e privata in Italia

– Integrazione tra comunicazione digitale e presenza fisica

– Integrazione tra comunicazione digitale e smart city, infrastrutture e servizi digitali

– Nuovo ruolo del giornalista e del comunicatore pubblico in Italia

– Impatto, ruolo e analisi sulle nuove professioni legate alla comunicazione digitale

– Misurazioni e valutazioni dell’impatto della comunicazione digitale sui clienti e fruitori dei servizi online

– Imprese pubbliche e private: i settori in cui la comunicazione digitale può generare nuove opportunità economiche, sociali, organizzative

Attività dell’Osservatorio:

– Indagine rappresentanti lo stato della comunicazione digitale in Italia, con particolare riferimento al contesto della PA, i servizi pubblici e le principali aree del settore privato. Ogni anno sarà pubblicata un’indagine

– Pubblicazioni accademiche e divulgative

– Convention ed eventi pubblici di confronto e divulgazione delle attività dell’Osservatorio e delle indagini da esso realizzate

Composizione dell’Osservatorio sulla Comunicazione Digitale:

Direttore:

Livio Gigliuto

Contatti: 

osservatorio@pasocial.info 

liviogigliuto@istitutopiepoli.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi